logo facebook

I siti di social networking, tra i quali Facebook, hanno senz’altro rivoluzionato il modo di comunicare tra le persone e sono i siti più visitati in Internet.
Si prevede che il numero di utilizzatori di queste nuove tecnologie crescerĂ  da 50 a 174 milioni entro il 2011(1).

In quest’ambito, l’unica costante è il cambiamento. In questi anni Facebook si è sottoposto ad un restyling non per apparire più giovane, bensì per conquistare un’immagine più matura. Nato nel febbraio 2004 come un social network destinato agli studenti di Harvard, si è diffuso ben presto anche nei campus di altre prestigiose università. La decisione, presa nel settembre del 2006, di renderlo accessibile a tutti, anche al di fuori dell’ambiente studentesco ne ha accelerato ulteriormente lo sviluppo. In meno di anno gli iscritti a Facebook sono così quadruplicati, crescendo dai 12 milioni di utenti attivi del dicembre 2006 ai 53 milioni del novembre 2007.
Anche i professionisti hanno trovato una collocazione su Facebook ed il network stesso “corteggia” il mondo imprenditoriale con le proprie Business Solutions. L’apertura del programma Facebook Ads, nel novembre 2007, ha rappresentato un ulteriore passo verso la sua consacrazione come social network di massa. Le aziende che intendono sfruttare le opportunità offerte dal vasto pubblico di Facebook possono ora mettere a punto sul sito strategiche campagne pubblicitarie e di marketing.
Facebook Ads si compone di tre elementi:

  • Pages: le pagine di Facebook consentono alle aziende di creare una presenza gratuita sul sito diversa da un profilo tradizionale.
  • Beacon: il servizio permette agli utenti di condividere contenuti provenienti da siti affiliati attraverso i feed di news di Facebook.
  • Social Ads: è un servizio che permette alle aziende di pubblicizzare i loro prodotti a una fascia di utenti scelti in parte in base ai loro contatti. Il target può essere selezionato per etĂ , sesso, provenienza geografica o interesse ed è possibile acquistare lo spazio pubblicitario sia con il sistema pay for click sia per impression.

Un programma complementare, Facebook Insight, offre degli utili indicatori sul rendimento delle campagne pubblicitarie, sui dati relativi all’utenza e sulle tendenze. Aziende e sviluppatori software possono usufruire anche di nuovi servizi quali Facebook Platform, con cui è possibile incrementare la propria visibilità all’interno del network creando un’applicazione che gli utenti potranno in seguito implementare nel loro profilo.

visit:
http://www.facebook.com/ads/manage/#/pages/VerbaVolant-Communication/219673515367.

(1):<< Mobile Social Communities: Understanding a New Way of Social Networking >>, ABI Research Brief, dicembre 2006.

Condividi su:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • Turn this article into a PDF!
  • Google Bookmarks
  • Yahoo! Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
logo validazione xhtml logo validazione css